Dragon Ball FighterZ open beta in arrivo

Siete pronti per il grande scontro?

Vecchi e nuovi giocatori stanno aspettando con ansia il 26 gennaio, giorno d’uscita ufficiale del gioco.

Intanto dal 14 al 16 gennaio sarà possibile provare il gioco in open beta, e se lo avete già prenotato potrete iniziare un giorno prima. La beta sarà disponibile per Ps4 ed XboxOne.

Quindi se qualcuno avesse ancora qualche dubbio, questa è l’occasione giusta per toglierseli.

 

Come sempre ti ricordo di lasciare un Commento, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

Dragon-Ball-Z-Fighter

Annunci

Metal Gear Survive Open Beta in arrivo

 

Open Beta in arrivo

Konami ci ha voluto ricordare che a breve sarà disponibile l’open beta gratuita di Metal Gear Survive e precisamente a partire dal 18 gennaio fino al 21.
La beta sarà scaricabile dagli store Xbox e Playstation e permetterà di provare la modalità co-op con gli amici. Chi la giocherà otterrà in aggiunta un contenuto aggiuntivo nel gioco completo.
Vi ricordò che l’uscita del gioco completo è prevista per il 22 febbraio.

 

Come sempre ti ricordo di lasciare un Commento, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

99037D78-FB06-4131-B57F-443CAAEBD1B7

 

Days Gone I love Zombie

Una delle esclusive playstation più attese

Il gioco parla di The Walking Dead ed il protagonista è Deryl…..
Ovviamente non è cosi, ma ad una prima occhiata sul gioco per chi conoscesse la serie il paragone è d’obbligo, con questo non voglio assolutamente dire che sia un male, anzi le aspettative sono molte e speriamo il tutto sia originale e di livello.

days gone

In questi primi giorni del 2018 la comunità dei videogiocatori playstation si sta ancora chiedendo quando sarà annunciata la data di uscita, che è prevista nel corso di quest’anno.
Stando a quanto ci dicono gli sviluppatori il videogioco sarebbe finito e giocabile interamente, ma al momento si stanno concentrando sulle rifiniture tecniche e di gameplay, perché probabilmente non vorranno rischiare di rilasciare un gioco debole per la fretta di uscire, un male che oggi giorno colpisce diverse produzioni.

Di cosa parla il gioco?
Pandemia, infestazioni, sopravvivenza. Da quello che abbiano capito sarete Deacon, uno pseudo motociclista dall’aria molto dura e spavalda intento a sopravvivere in un mondo in preda ad un infestazione globale, più che nel mondo giocherete nella fine del mondo.

In cosa consiste il Gameplay?
Dovrete sopravvivere ad orde di infetti che siano animali o umani, poi ci saranno anche le bande locali, criminali e signori del crimine, giocherete in terza persona, avrete con voi la vostra moto che fungerà anche da ripostiglio portatile ed in poche parole dovrete ingegnarvi per sopravvivere. Insomma se avete un idea per fare un esempio di come sia la serie The Walking Dead, potremmo riassumere il tutto con molto simile.

A livello tecnico?
Il lavoro sembra di qualità, c’è una bella varietà di alternanze tra il ciclo giorno notte e cambiamenti climatici casuali che sapranno influire sullo scenario, gli umani ed animali infetti potranno essere delle variabili a sorpresa che vi terranno sempre con il fiato sospeso, ed il tutto con una resa grafica piuttosto di qualita, anche se non ai massimi livelli. Per poter gestire tanti elementi su schermo si sono dovuti trovare dei compromessi, ma ovviamente è stato confermato il supporto 4k e HDR per la ps4pro.

In questi ultimi anni il tema del disastro globale e della fine del mondo sotto forma d’infezione, pandemia, infestazione zombi o di vampiri e creature del male, è uno degli argomenti principali sfruttati per il Cinema, Serie tv o Videogiochi, proprio per questo motivo siamo tutti molto abituati e saturi dell’argomento, perciò fare un qualcosa di originale non sarà un impresa facile.

Mi auguro che casa Sony riesca a stupirci ancora una volta, infondo ormai a tutti piacciono gli Zombi

 

Come sempre ti ricordo di lasciare un Commento, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

daysgone2

MediEvil un viaggio nel tempo

Un viaggio condiviso tra le vecchie e nuove generazioni

Se mi chiedessero quale potrebbe essere secondo me un anno d’oro per i videogiochi da dire al volo senza pensarci sicuramente direi il 1998.
In questo anno di grandi successi viene rilasciato dalla stessa Sony un grande classico, il nostro cavaliere pauroso in cerca di riscatto Sir Daniel Fortesque, che funge da protagonista in MediEvil.
Un titolo che immediatamente ci conquistò con il suo gameplay rapido, intuitivo e divertente, che ci teletrasportava nel regno di Gallowmere nei panni di un cavaliere non morto risvegliato da un incantesimo del malvagio mago Zarok. La storia è il viaggio di Sir Daniel tra i vari livelli per liberare tutto il regno di Gallowmere fino allo scontro finale con Zarok, seppur concettualmente semplice la trama contiene elementi classici della morale fiabesca, propria di favole classiche come ad esempio quelle dei fratelli Grimm. Riscatto e voglia di fare la cosa giusta sono il filo guida di questo viaggio, quasi come una favola divertente, intuitiva ed adatta a tutte le età, che per un appassionato di videogiochi è certamente un esperienza consigliata da non perdere.

medievil

Recentemente è stata annunciata una versione Remastered per Ps4 che dovrebbe supportare il 4k per ps4Pro ed a quanto si lascia intuire sarà un lavoro simile a quello fatto per il recente Crash Bandicoot.
A tal proposito la comunità sembra piuttosto divisa sull’argomento, alcuni sostengono che un semplice Remastered sia incompleto perché vorrebbero un nuovo vero e proprio capitolo, mentre i più critici lo vedono proprio come un progetto inutile da non doversi fare. A prescindere da tutto ciò, ovviamente c’è anche una grande comunità che ha apprezzato questa notizia e vede il progetto come un omaggio ad un gioco, che ha saputo e saprà smuovere la fantasia delle vecchie e nuove generazioni di videogiocatori.

 

Come sempre ti ricordo di lasciare un Commento, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

MediEvil-PS4-1280x720

La prima vera esclusiva Multiplayer Playstation

Socom Us Navy Seals “l’era del Multiplayer”

Nel 2002 Sony con playstation 2 si lanciava nel mercato online per console, aprendo la pista ad un mondo di gaming online formato casalingo che negli anni è arrivato a livelli incredibili.
Tutto questo si rese possibile applicando il Network Adapter alle playstation 2, un accessorio che le connetteva nell’universo Multiplayer e nel contempo Sony irrompeva con un titolo che negli anni divenne il simbolo del gaming competitivo online, ed il padre delle moderne saghe uscite successivamente come CoD o Battlefield.
Socom Us Navy Seals, dominatore del mercato di guerra a squadre nell’era playstation 2, e riproposto anche su playstation 3 con una versione confrontation esclusivamente online, simile al concetto dell’attuale Rainbow6.
Per chi lo ricorda non servono presentazioni, per i più giovani il gioco poneva 2 squadre 8vs8 senza respawn su diverse modalità a contendersi la vittoria, particolarità importante che il tutto era solo in 3 persona; concetto che nel competitivo odierno si è perso e spostato sul First Person, molto tattico ma con una buona dose di arcade.
Seguito da milioni di giocatori in tutto il mondo, fu anche tra i primi giochi e primo nel genere per console ad essere proposto come Esports a livello di comunità sia italiana che internazionale.
Un grande pezzo di storia che vanta il merito di aver contribuito a diffondere l’online gaming per console. Attualmente è in lavorazione un progetto non ufficiale che potrebbe far prendere vita ad un nuovo capitolo come erede spirituale del Franchise, Socom H-hour addirittura previsto per la primavera 2018 su Ps4.

 

Come sempre ti ricordo di lasciare un Commento, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

7A10E804-9539-4453-BB11-E9EDEC2A9B50