Solo A Star Wars Story, la Recensione (no spoiler)

Solo-a-star-wars-story-tall-A

Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana…….

C’era un giovane, che sognava di diventare un pilota, voleva essere il miglior pilota della galassia, ma la vita per lui era stata difficile sin dall’infanzia.
Le vicissitudini della vita lo avevano portato a diventare un furfantello, che nonostante tutto sognava di fuggire da quella situazione, forse per fortuna personale, forse per amore o semplicemente per brama di gloria, comunque sia, il suo percorso era agli inizi e quello che sarebbe stato il suo futuro è già storia……

Cari amici proprio cosi, tutti conosciamo  le avventure del nostro amato Han contro l’impero e quella che è stata la sua vita, ma certamente quello che ci aspettiamo da questo Solo, è conoscere come e perché il nostro Han sia diventato, quell’intrigante personaggio conosciuto per la prima volta su Tatooine in episodio IV.
Tutti ci siamo chiesti almeno una volta, come sarà diventato quel malfidato individualista che abbiamo conosciuto in quella iconica cantina di Mos Eisley tanto tempo fa, come avrà ottenuto il leggendario Millennium Falcon e quali altri personaggi avranno influenzato la sua storia? Insomma tutte queste e tante altre domande ci affascinano da sempre, è vero che nella letteratura di Star Wars si trovano tante risposte o approfondimenti, ma vedere tutto in un film è un’altra storia.
Il mito di Star Wars è cominciato con un film e non con un libro (come spesso accade), quindi tutto ciò che gli riguarda, trova la sua massima resa nei suoi prodotti cinematografici e televisivi.

solo1

Dopo questa breve introduzione, veniamo al sodo, merita o non merita? se leggete le mie recensioni, sapete che non mi piace essere neutro, anzi scrivo semplicemente la mia opinione con il mio giudizio personale.

Complessivamente ottimo prodotto e mi sento di dargli un bel 8!

Strano vero? non che gli ho dato 8, ma che il voto sta in mezzo alla recensione, lo so in genere va alla fine…. Ovviamente vi prendo in giro, non per l’8, ma per aver scritto in mezzo!

Scherzi a parte, ho voluto giocare con voi su questa tematica del voto, proprio perché come sempre, per questi ultimi film canonici e non di Star Wars, il pubblico si sta dividendo tra chi lo ama, chi lo odia, chi non lo sa ecc… ecc…

Secondo me c’è solo una cosa di cui bisogna rendersi conto, Harrison Ford si è invecchiato, se no, lo avrebbero fatto con lui il film, tolto questo piccolo particolare sostituirlo non sarebbe stato facile per nessuno (come attore) soprassedere all’affetto che tutti noi fan proviamo per Ford non è facile e nessun regista o produttore (Lucas compreso) avrebbe potuto farci cambiare idea. Allora vi chiedete cosa sto cercando di dirvi?
Il film è bello e Alden Ehrenreich ha fatto un ottimo lavoro nell’interpretare Han, il vero problema è che dobbiamo essere noi fan a renderci conto che Ford non poteva esserci e dobbiamo fare uno sforzo mentale nel dimenticarci il paragone e guardare il film senza pregiudizi.

Se riuscirete a fare questo, guardarlo senza criticismo ed apprezzarlo per quella che è l’opera in se stessa, vi piacerà tantissimo. Passati i primi 10 minuti in cui dovete superare questo senso d’ambientamento e in cui secondo me c’è proprio la parte più debole del film, infatti l’inizio non mi ha molto convinto, ma superato questo start-up poco convincente, va tutto alla grande; ci si diverte, si conoscono personaggi accattivanti ed in particolare il personaggio di Tobias Beckett (Woody Harrelson), fantastico, mi piace molto quest’attore. Non solo, anche Lando Calrissian (Donald Glover), funziona molto, pensando al Lando della vecchia trilogia, questo è molto credibile da giovane.
Insomma il cast ottimo, la storia divertente e convincente, poi lasciatemelo passare perché questo che vi dico non lo reputo uno spoiler, saprete finalmente come il Falcon sia diventato famoso per aver fatto la rotta di Kessel in 12 parsec. Vale la pena no?

solo3

Fidatevi funziona il film, basta non stare li a pensare a Ford e all’immagine che conosciamo di Han, in generale la galassia di Star Wars presentata in questo film è molto credibile, piacevole e rende bene l’idea del mondo criminale che ruota dietro a tutto questo grande universo.

Poi ragazzi non finisce qui, state certi, ci saranno altre avventure……

Voto Finale: quello di prima non era uno scherzo!

P.S. andatelo a vedere, se non siete d’accordo con me, vi aspetto nei commenti.

Annunci

Paul Bettany è un Boss criminale in Solo: A Star Wars Story

Attenzione possibili spoiler sulla trama.

Finalmente veniamo a sapere qualcosa sul personaggio di Paul Bettany in Solo: A Star Wars Story.

Come tutti sappiamo e ci aspettiamo in questo film Ron Howard ci porterà nei bassifondi e alla stretta conoscenza della criminalità dell’universo di Star Wars.
Lo stesso Bettany ha definito il film paragonandolo ad un film di gangster, qualcosa in un certo senso di mai visto nelle precedenti pellicole della saga.

Mente Han cercherà la sua strada, conosceremo Dryden Vos interpretato da Paul Bettany. Un Boss della criminalità di grande successo, che Kasdan lo sceneggiatore del film, ha descritto come una combinazione di “classe e spavalderia”, dipingendolo come qualcuno profondamente immerso nel mondo del crimine e apparentemente al vertice della “piramide” di comando.

Probabilmente sarà proprio lui il villain principale della storia.
Staremo a vedere, siete incuriositi da questo personaggio?
Secondo me a sensazione questo non sarà il solo film su Han…!

Intanto come sempre Che la Forza sia con noi!

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

bettanysolo

Fonte: screenrant

L’atteso trailer di Solo: A Star Wars Story in arrivo durante il superbowl?

Questa volta è lo stesso Hollywood Reporter che si sbilancia, l’atteso trailer di Solo: A Star Wars Story potrebbe essere presentato durante il prossimo superbowl, in genere ogni anno l’evento è un trampolino di lancio per importanti presentazioni e la Disney per quest’anno ha già acquistato 2 slot.

È plausibile aspettarsi che uno dei due sia riservato proprio all’atteso trailer di Solo, come sempre manterremo da buoni ribelli la “speranza”.

Il superbowl si terrà il giorno 4 febbraio. (5 fuso orario italia)

Che la forza sia con noi!

 

Come sempre ti ricordo di Commentare, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

soloronhoward

Fonte: THR

Solo: A Star Wars Story, ma questo trailer promesso?

Il noto account twitter Star Wars Junk fa un passo indietro, pochi giorni fa aveva spopolato con un tweet che a suo dire attraverso una sua fonte stretta ci preannunciava che oggi sarebbe uscito il trailer di Solo: A Star Wars Story, ed invece a quanto pare rischiamo di rimanere ancora una volta tutti delusi.

Con un altro tweet ci dice:

“È mercoledì. Ho tweettato delle voci che credo abbiano della verita. Non sono un sito di notizie, ma solo un ragazzo che ama Star Wars. Se non otterremo niente, non uccidetemi. Non avevo idea che questo tweet sarebbe decollato come ha fatto.”

Quindi visto che non si vede nulla fa un passo indietro e noi?

Noi dobbiamo essere forti e meditare come dei Jedi per avere pazienza.

Che la Forza possa sostenerci!

 

Come sempre ti ricordo di Commentare, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

solostarwars1

Solo: A Star Wars Story finalmente in arrivo il trailer

Il noto account twitter Star Wars Junk, ci preannuncia che secondo una sua fonte affidabile il trailer sarà rilasciato questa settimana e con molta probabilità mercoledì.

Sempre secondo la fonte è tutto piuttosto certo perché verrà rilasciato qualche giorno prima di Maze Runner previsto per il 26 in america.

solo2

Ragazzi rimanete allerta perché questa volta pare che ci siamo. Sicuramente saremo tra i primi a tenere tutti informati.

Che la Forza sia con noi!

Per conoscenza vi lascio il tweet.

Come sempre ti ricordo di Commentare, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

 

La produttrice di Rogue One e Solo A Star Wars Story Allison Shearmur è morta a 54 anni

La produttrice di Rogue One e il prossimo Solo: A Star Wars Story Allison Shearmur è morta a soli 54 anni, per complicanze dovute ad un cancro ai polmoni.

allison rogueone

Ricordiamo come la Shearmur abbia prodotto Cinderella live di Disney nel 2015 e i tre sequel di Hunger Games di Lionsgate.

Più recentemente era stata produttrice dei Power Rangers e Dirty Dancing dello scorso anno, il film televisivo della ABC remake del romanzo musicale del 1987 con Patrick Swayze e Jennifer Gray.

Ancor prima di passare al ruolo di produttore, la Shearmur era stata vicepresidente esecutiva alla produzione per Universal Pictures e in seguito co-presidente della Paramount Pictures.

Solo: A Star Wars Story è previsto nelle sale per il prossimo 25 maggio.

 

Come sempre ti ricordo di Commentare, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

solostarwars1

fonte: Hollywoodreporter.com

Solo: A Star Wars Story, finalmente svelati i dettagli sulla trama

Imbarcati sul Millennium Falcon e viaggia verso una galassia lontana lontana in Solo: A Star Wars Story, una nuovissima avventura con il più amato mascalzone della galassia. Attraverso una serie di audaci scappatelle nel profondo, oscuro e pericoloso mondo criminale, Han Solo incontrerà il suo potente, mitico e futuro copilota Chewbacca, oltre il famoso giocatore d’azzardo Lando Calrissian, in un viaggio che segnerà il corso di uno degli eroi più improbabili della saga di Star Wars.

Dopo una lunga attesa, Disney e Lucasfilm stanno finalmente iniziando a dare qualche notizia sul nostro atteso Solo: A Star Wars Story e quella che avete appena letto è in poche parole la trama di cui parlerà il film.

Siete pronti a scoprire finalmente come si sono conosciuti Han e Chewbe? e la conoscenza con quel pazzo di Lando?

Grande attesa, belle domande e speriamo ci saranno grandi risposte, tutte da vedere il 25 Maggio 2018.

Che la Forza Sia Con Noi!!!!!!

 

Come sempre ti ricordo di Commentare, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

soloronhoward

Fonte: comicbook.com