Monster Hunter World: battuto Resident Evil 5, record assoluto di vendite per Capcom

Quest’oggi Capcom, ha annunciato di aver venduto in tutto il mondo oltre 7.5 milioni di copie di Monster Hunter World. Dopo il lancio avvenuto lo scorso 26 gennaio, è stato sin da subito un grande successo, conquistando i primi record in Giappone come gioco più venduto velocemente e ad oggi nella sola terra del Sol Levante vanta bene 1.5 milioni di copie vendute.
Questo successo ha fatto si che conquistasse il titolo di videogioco Capcom più venduto singolarmente della storia, superando di fatto il precedente record, detenuto da Resident Evil 5 con ben 7.3 milioni di copie distribuite.

Attualmente il videogioco è presente per Ps4 e Xbox One, la versione per PC arriverà nel prossimo autunno, tra l’altro cosa molto sgradita ai fan giocatori da PC; mentre pare non ci sia nessuna speranza per i possessori di Switch.

Quindi in conclusione non c’è dubbio, questo è un titolo destinato ad entrare nell’olimpo dei videogiochi, non capito forse da tutti, criticato da molti, acclamato da ancora più persone, ma alla fine i numeri parlano chiaro. A proposito di numeri qualcuno sembra sia già arrivato al livello 999, è proprio il caso di dire che la comunità lo sta bruciando!

Continuate cosi Cacciatori!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

monster2

Fonte: everyeye

Annunci

Monster Hunter World: quando si “nerda” pesantemente

A quanto pare, secondo alcune testimonianze un giocatore avrebbe già raggiunto il rango cacciatore 999, che facendosi 2 conti per come è stato per i precedenti capitoli della saga dovrebbe trattarsi del level cap.

Ora fin qui normalmente non ci sarebbe nulla di strano, a parte il fatto che ci sia riuscito in poco più di un mese di gioco e visto che il rango è limitato al 15 fino a quando non si termina la modalità storia, questo è di certo un caso di “nerding pesante“.

Ovviamente non c’è nulla di negativo in tutto ciò, anzi è la riprova di come milioni di giocatori stiano consumando il videogioco. Forza cosi “appassionati” diamoci sotto con il gaming.

Voi come siete messi con il ranking?

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

monsterhunterworld

Fonte: everyeye

Potrebbe essere vicino il remake di Resident Evil 2

Da poche ore Capcom Japan ha cambiato l’immagine di copertina del profilo Twitter giapponese di Biohazard, la cover ora presenta quattro slot di cui tre sono occupati dalle locandine di Resident Evil Revelation, Revelation 2 e il 7, ma il quarto slot è vuoto. Questo ha dato il via ad un grande fermento da parte di tutta la comunità, nel supporre su quale probabile ed atteso titolo potrebbe  andarsi ad inserire in questo spazio e le speranze sono tutte per il già atteso Resident Evil 2 Remake.

Il titolo era già stato annunciato e confermato nel 2015, dove gli sviluppatori con un simpatico video annunciarono “WE DO IT” (lo faremo!). Quindi non resta che sperare, Resident Evil 2 Remake potrebbe essere uno dei più grandi fenomeni degli ultimi tempi.

residentevil2

Intanto nell’attesa ricordiamoci di cosa stiamo parlando con un piccolo articolo tributo.

Nel 1998 veniva rilasciato dalla eccezionale Capcom uno dei giochi che hanno segnato la storia dei videogiochi ed in generale del genere Survival Horror. Non a caso si tratta dello stesso anno che ha visto nascere altri grandi titoli come ad esempio il precedentemente citato Metal Gear Solid.
In questo anno di meraviglie usciva Resident Evil 2, il titolo che ci teletrasportava in un apocalisse zombie quando ancora non erano di moda, che ci portava in un misto tra film e azione quando nessuno ancora era riuscito a proporlo in maniera così coinvolgente e realistica. Insomma adrenalina, paura e ansia come mai viste prima, il tutto fuso in una trama avvincente e soprattutto nuova; elemento che successivamente diede il via ad un longevo franchise cinematografico di successo con protagonista la simbolica Milla Jovovich.
Oltre i film la serie videoludica ancora oggi prosegue, si evolve con nuovi titoli e nuove storie.
In Resident Evil troviamo non solamente un Survival, ma principalmente la tensione e l’ansia di fare il prossimo passo; la paura e i colpi improvvisi che lo hanno fatto diventare unico per i tempi e allo stesso tempo primo del genere a proporre questo nuovo modo di concepire il gaming.
Se siete alla ricerca di un buon Retrogame emozionante, che vi rinfreschi la memoria sul da dove vengano tante buone idee attuali questa è la scelta giusta.
Come sempre dedicato a tutti gli inguaribili appassionati ed anche ai giocatori più giovani a cui raccomando; non sottovalutate la Raccoon City di questo gioco, potrebbe essere terrificante uscirne vivi.

 

Come sempre ti ricordo di lasciare un Commento, la Tua Opinione Conta!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

residentevil 2a