The Division 2: annunciato ed in lavorazione

Durante uno streaming ufficiale di Ubisoft, è arrivato l’annuncio, diversi studi stanno lavorando ad un progetto congiunto per la realizzazione di The Division 2.

A quanto pare il comunicato stampa è arrivato in rete prima del previsto, ma ormai è ufficializzato. Visto il discreto successo raggiunto complessivamente dal primo titolo, era prevedibile immaginarsi un seguito; anche perché ad oggi Massive Entertainment  continua a supportare e aggiornare il gioco, facendo capire come ancora ci sia un forte interesse a tenere viva l’attenzione.

Il comunicato parla di sviluppo condotto da Massive, con la collaborazione di Ubisoft Annecy, Redstorm, Reflections, Ubisoft Bucharest e Ubisoft Shanghai.

Il gioco si muoverà nella nuova versione di Snowdrop Engine, lo stesso del primo. Dovremo attendere l’E3 2018 per sapere tutti i dettagli.

Rimanendo su The Division, sono stati annunciati altri due aggiornamenti maggiori e una patch per aggiungere il supporto ufficiale per Xbox One, con possibilità di scelta tra una maggiore risoluzione o più dettagli.

The Division ha ottenuto moltissimo successo al lancio, successivamente ha perso tantissima utenza dovuta alle forti critiche sui contenuti limitati offerti al lancio e la varietà nel gioco tra modalità e attività. Ha  saputo adeguarsi nel tempo attraverso dlc e aggiornamenti gratuiti, facendo si che una gran fetta di videogiocatori lo potesse rivalutare ed apprezzare proprio alla luce della sua forma finale raggiunta, a distanza di anni di implementazioni.

Cosi ad oggi le speranze e aspettative per la giusta riuscita fin da subito su questo secondo capitolo, sono sicuramente molte.

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

thedivision2

Fonte

Annunci

State of Decay 2: annunciata la data di uscita dell’atteso Survival Zombie

Finalmente dopo diversi anni, una lunga attesa dei fan e le poche informazioni disponibili, è stata resa pubblica la data di uscita ufficiale.

Preparatevi a dover sopravvivere all’apocalisse zombie in State of Decay 2 a partire dal 22 maggio 2018.

Il videogioco è il seguito del fortunato State of Decay, partito inizialmente come progetto a basso costo, si è rivelato poi un grande successo di esclusiva Microsoft. Ad oggi costituisce una delle maggiori attese in campo esclusive, sarà come già annunciato da Microsoft fin da subito disponibile per gli abbonati Xbox Game Pass e disponibile in diverse versioni all’acquisto:

Sarà disponibile una versione Standard per € 29,99 e una Ultimate Edition per € 49,99. La versione State of Decay 2: Ultimate Edition includerà oltre il gioco base previsto in quella standard, 4 giorni di accesso anticipato a partire dal 18 maggio, due pacchetti aggiuntivi: “Independence Pack” e “Daybreak Pack” (disponibili successivamente al rilascio) e un token di download per una copia bonus della versione per console State of Decay: Year-One Survival Edition.

Per chi fosse ancora all’oscuro su cosa tratti il videogioco, si tratta di un survival, ambientato in una sorta di apocalisse zombie (stile serie tv Walking Dead), in cui dovrete sopravvivere, procacciarvi risorse, esplorare e interagire con un vasto ambiente di gioco open world; con delle dinamiche sul gameplay molto somiglianti a quelle della serie GTA, ma con forti differenze e personalizzazioni.

Una delle componenti più interessanti e attese, è l’introduzione del cooperativo multiplayer, cosa del tutto assente nel primo capitolo.

Che dire mancano pochi mesi, sicuramente un interessante risposta di Microsoft all’uscita in linea temporale di God Of War per la controparte PS4, prevista per il 20 aprile o sullo stesso genere dell’atteso Days Gone.

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

stateofdecay2

Fonte: xbox

Hideo Kojima, omaggio a Guillermo del Toro

Il nostro grande Kojima, molto attivo sui social e abile stratega da tempo ormai nell’organizzazione della sua campagna marketing per l’atteso Death Stranding; dopo la recente vittoria agli Oscars del suo amico Guillermo de Toro, decide di omaggiarlo cosi:

Con uno scatto del personaggio proprio di Guillermo, rappresentato in Death Stranding.

Non ci sono particolari novità che svelano indizi sul videogioco, ma certamente vanno ad inserirsi nell’abile pubblicità studiata da Kojima per la sua creatura; fatta di poche informazioni, immagini e piccoli indizi di tanto in tanto sui vari social.

A chi piace?

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

deathstranding1

I love Sanguinari, I love Multiplayer

Cari appassionati di videogiochi, come sempre il nostro impegno è costante nel sostenere le belle e fresche comunità di videogiocatori.

Oggi vogliamo supportare uno tra i nostri più affezionati gruppi, I Sanguinari, una comunità formata da numerosi videogiocatori concentrata su Ps4; ad oggi uno tra i clan più attivi e importanti italiani su For Honor, titolo della nostra beneamata Ubisoft.

Stringiamoci e facciamo il tifo per loro, domani 7/03/2018 ore 22.00, affronteranno in Clan War i temibili Black Phantom, uno dei più importanti clan francesi e credo questo sia certamente il caso, di farsi sentire e tifare italia! Si tratta di un’amichevole, ma nel multiplayer si sa, certi scontri valgono sempre una finale.

Per saperne di più su di loro visitate la loro pagina facebook.

Il multiplayer è uno degli aspetti più emozionanti dell’appassionarsi ai videogiochi, crea quel divertimento e quelle amicizie veramente speciali alle volte. Il nostro impegno è costante e anche parlare di eventi simpatici come questo, fanno si che si dia valore all’essere realmente appassionati e al volersi divertire facendo le cose che ci piacciono.

Quindi I love Sanguinari e I love Multiplayer.
Mi raccomando segnalateci altri vostri gruppi multigames, siamo sempre i cerca di amici da sostenere.

Noi tifiamo Sanguinari.

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

sanguinari

Monster Hunter World: battuto Resident Evil 5, record assoluto di vendite per Capcom

Quest’oggi Capcom, ha annunciato di aver venduto in tutto il mondo oltre 7.5 milioni di copie di Monster Hunter World. Dopo il lancio avvenuto lo scorso 26 gennaio, è stato sin da subito un grande successo, conquistando i primi record in Giappone come gioco più venduto velocemente e ad oggi nella sola terra del Sol Levante vanta bene 1.5 milioni di copie vendute.
Questo successo ha fatto si che conquistasse il titolo di videogioco Capcom più venduto singolarmente della storia, superando di fatto il precedente record, detenuto da Resident Evil 5 con ben 7.3 milioni di copie distribuite.

Attualmente il videogioco è presente per Ps4 e Xbox One, la versione per PC arriverà nel prossimo autunno, tra l’altro cosa molto sgradita ai fan giocatori da PC; mentre pare non ci sia nessuna speranza per i possessori di Switch.

Quindi in conclusione non c’è dubbio, questo è un titolo destinato ad entrare nell’olimpo dei videogiochi, non capito forse da tutti, criticato da molti, acclamato da ancora più persone, ma alla fine i numeri parlano chiaro. A proposito di numeri qualcuno sembra sia già arrivato al livello 999, è proprio il caso di dire che la comunità lo sta bruciando!

Continuate cosi Cacciatori!

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

monster2

Fonte: everyeye

Halo, la serie TV prodotta da Spielberg inizierà le riprese

Sono anni ormai che si parla di questo progetto, pochi mesi fa veniva riconfermato da Gary Levine, responsabile di programmazione di Showtime Network (il network della CBS incaricato di produrre la serie) e ad oggi finalmente veniamo a conoscenza dell’inizio delle riprese e del possibile periodo d’uscita.

La produzione ufficiale avrà inizio in autunno 2018 e probabilmente la prima stagione sarà rilasciata nel 2019. Ricordiamoci che nel progetto è coinvolto Steven Spielberg assieme la sua compagnia Amblin Entertainment e di certo questo assicura una notevole esperienza cinematografica. Oltre l’esperienza cinematografica, vorrei sottolineare anche come il rapporto tra Spielberg, la fantascienza ed in particolare la vita extraterrestre sia molto stretto; questo mi auguro sia un ulteriore elemento positivo sulla riuscita del risultato.

A dare questa ultima news è stato Production Weekly e questo si aggiunge ai già positivi commenti di Gary Levine, secondo cui i fan della saga e di altre popolari serie tv, sarebbero entusiasti.

Sicuramente Halo è un marchio ed una saga di grande successo, già approdata in tv con mini serie e film (animati e non), ma questo progetto sarebbe il primo di grande importanza e a cui molti fan stanno puntando da tanto tempo.

Attualmente in lavorazione c’è un’altra grande serie tratta da videogiochi e dai suoi romanzi, quella su The Witcher prodotta da Netflix. Viene da chiedersi se questi prossimi anni saranno all’insegna delle grandi serie e dei grandi personaggi.

 

 

 CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”
halo

 

Monster Hunter World: quando si “nerda” pesantemente

A quanto pare, secondo alcune testimonianze un giocatore avrebbe già raggiunto il rango cacciatore 999, che facendosi 2 conti per come è stato per i precedenti capitoli della saga dovrebbe trattarsi del level cap.

Ora fin qui normalmente non ci sarebbe nulla di strano, a parte il fatto che ci sia riuscito in poco più di un mese di gioco e visto che il rango è limitato al 15 fino a quando non si termina la modalità storia, questo è di certo un caso di “nerding pesante“.

Ovviamente non c’è nulla di negativo in tutto ciò, anzi è la riprova di come milioni di giocatori stiano consumando il videogioco. Forza cosi “appassionati” diamoci sotto con il gaming.

Voi come siete messi con il ranking?

 

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

monsterhunterworld

Fonte: everyeye

Detroit Become Human, quale può essere il suo significato?

In un futuro distopico, non molto lontano, si svolgeranno le storie di Detroit Become Human. Il gioco seguirà le vicende di tre androidi, delle macchine progettate per servire che ad un certo punto cominciano a provare delle emozioni; questo porterà ad una serie d’eventi che cambieranno le sorti della storia.

Gli androidi sono tre, Connor, Kara e Markus; tutti e tre rispecchiano rispettivamente differenti ruoli stereotipizzati. C’è Connor l’investigatore, progettato per aiutare gli umani in casi contro altri androidi; Kara l’emotiva, che fugge verso la libertà insieme ad una bambina umana e c’è Markus il leader della rivoluzione degli androidi.

La cosa interessante è come oggi sempre più sia predominante la tematica dell’impatto, che avrà la tecnologia sul nostro futuro e quella che sarà l’interazione tra l’uomo e la macchina. Molti film e molti videogiochi ci presentano androidi e fusioni tra corpo umano e cibernetica. Quindi viene quasi da pensare, che l’essere umano si stia in un certo modo convincendo di essere destinato ad un parziale abbandono della sua fisicità e carnalità, per fondersi al sempre più vicino mondo cibernetico. Nel cinema e nelle serie tv questo fenomeno è sempre più presente, come ad esempio una delle ultime serie Netflix di grande successo Altered Carbon. Ma anche film come Io Robot con Will Smith, insomma gli esempi sono tanti.

Questo videogioco cerca quindi di teletrasportarci in una storia che ancora una volta ci pone difronte questo futuro, che a quanto pare sembra una delle nostre principali fantasie degli ultimi anni.

Infine perché Detroit come città? Secondo me perché è stata più volte protagonista cinematograficamente come ambientazione per storie a tema simile e qui voglio citare tra tutti un grande cult anni 80′ Robocop.

Quindi Sony Interactive Entertainment e Quantic Dream, finalmente hanno ufficializzato la data prevista per il 25 maggio. Questa ennesima esclusiva playstation sembra voler spingere sull’acceleratore delle aspettative.

Cosa ne pensate?

CineVideogiochi
“Scatena le tue Passioni”

detroit